TOX PRESSOTECHNIK
IT: +39 02 61039788

Termini e condizioni generali

Condizioni di vendita e consegna generali

1 Informazioni generali, ambito di applicazione

 

1.1 I nostri termini di vendita e consegna generali si applicano solo alle transazioni da azienda ad azienda.

1.2 I nostri servizi e le nostre forniture si basano esclusivamente sulle presenti Condizioni di vendita e consegna generali. Condizioni di acquisto contraddittorie, divergenti o integrative dell’acquirente non sono accettate a meno che non vengano confermate espressamente per iscritto.

1.3 Tutti i diritti di proprietà e i copyright per preventivi, disegni, modelli e altri documenti sono riservati. Non possono essere resi disponibili a terzi senza il nostro preventivo accordo e devono esserci riconsegnati immediatamente su richiesta, altrimenti non sarà possibile effettuare alcun ordine.

1.4 Le nostre Condizioni di vendita e consegna generali si applicano anche a transazioni commerciali future, anche se non espressamente previsto. Accordi telefonici o orali, intese, dichiarazioni e patti aggiuntivi o successive modifiche del contratto sono soggetti al nostro previo accordo per iscritto.

2 Conclusione del contratto

 

2.1 Il contratto sarà valido solo dopo aver ricevuto la conferma del nostro ordine per iscritto o alla consegna dei beni.

2.2 Eventuali modifiche tecniche così come modifiche a forma, colore e/o peso sono consentite se in un ambito ragionevole.

2.3 Un ordine rappresenta un’offerta vincolante. Possiamo accettare questa offerta entro due settimane dalla ricezione inviando una conferma dell’ordine oppure effettuando la consegna presso il cliente entro questo termine.

2.4 Nel caso in cui l’ordine venisse trasmesso per via elettronica, confermeremo la ricezione non appena possibile. La conferma non è ancora un’accettazione vincolante dell’ordine. La conferma di ricezione può essere unita alla dichiarazione di accettazione.

3 Prezzi e pagamento

 

3.1 Se non diversamente concordato, i nostri prezzi sono calcolati franco fabbrica (FCA Weingarten) e non comprendono trasporto, imballaggio, carico ecc. né l’IVA. Il pagamento deve essere effettuato al ricevimento della merce e della fattura senza alcuno sconto.

3.2 In caso di dilazioni di pagamento o ritardi nei pagamenti, siamo autorizzati ad addebitare commissioni di interesse pari all’8% oltre il tasso di interesse di base a partire dalla data di scadenza. Ci riserviamo il diritto di comprovare e richiedere danni più elevati causati dal ritardo.

3.3 L’acquirente avrà diritto esclusivamente ai diritti di riserva o a domande riconvenzionali, purché la domanda riconvenzionale sia legalmente definita o riconosciuta da noi.

4 Termini di consegna e date di consegna

 

4.1 I termini e le date di consegna sono vincolanti solo se confermati da noi. Il termine di consegna inizia al momento della conferma dell’ordine, ma non prima della presentazione di eventuali documenti o comunicati richiesti e non prima di aver ricevuto l’acconto pattuito o di aver stabilito tutti i dettagli commerciali e tecnici tra le parti contrattuali.

4.2 L’osservanza delle date di consegna richiede l’adempimento degli obblighi dell’acquirente relativi ai tempi ed è soggetta alla consegna corretta e tempestiva dei nostri fornitori. Questo vale solo nel caso in cui non siamo responsabili della mancata consegna. Se i ritardi sono prevedibili, informeremo l’acquirente il prima possibile.

4.3 I termini di consegna e le date di consegna saranno ragionevolmente estesi in caso di forza maggiore o altri eventi imprevedibili che esulano dal nostro controllo; ciò include scioperi, serrate, ritardi nella fornitura di energia, problemi relativi a trasporto o traffico, nella misura in cui tali eventi compromettano sostanzialmente l’esecuzione delle nostre prestazioni.

4.4 Le consegne parziali sono consentite in misura ragionevole.

4.5 Il termine di consegna è soddisfatto se le merci vengono spedite alla scadenza del termine di consegna o nel caso in cui la disponibilità per la spedizione venga segnalata all’acquirente. Se le merci devono essere accettate, verrà applicata la data di accettazione oppure, nel caso in cui l’accettazione venga rifiutata per motivi legittimi, sarà sufficiente l’avviso di disponibilità per l’accettazione.

5 Trasmissione del rischio, accettazione, ritardo nell’accettazione

 

5.1 Il rischio delle merci passa all’acquirente dal momento in cui la spedizione lascia la nostra struttura; ciò si applica anche alle consegne parziali o nel caso in cui sosterremo le spese di spedizione o relative a consegna e montaggio dei prodotti.

5.2 L’accettazione delle merci è determinante per la trasmissione del rischio. L’accettazione deve avvenire alla data prevista o in seguito alla nostra comunicazione di disponibilità per l’accettazione. L’acquirente non avrà il diritto di rifiutare l’accettazione in caso di un lieve difetto.

5.3 Se la spedizione o l’accettazione delle merci avviene in ritardo o nel caso in cui sia resa impossibile a causa di circostanze di cui non siamo responsabili, il rischio passa all’acquirente alla data di invio della comunicazione di spedizione o disponibilità. Abbiamo il diritto e, su richiesta dell’acquirente, l’obbligo di assicurare le merci contro tutti i rischi ragionevoli, a spese dell’acquirente.

5.4 Qualora l’accettazione da parte dell’acquirente avvenga in ritardo o nel caso in cui questi si astenga da qualsiasi partecipazione o se l’accettazione è ritardata per altri motivi che dipendono dalla responsabilità dell’acquirente, abbiamo il diritto di richiedere un risarcimento per i danni derivanti, comprese le spese supplementari (ad esempio costi di stoccaggio). In questo caso addebiteremo un pagamento forfettario pari allo 0,5% dell’importo della fattura per ogni settimana di calendario, con un massimo del 5% totale dell’importo della fattura, a partire dalla data di consegna o, nel caso in cui questa non sia stata stabilita, dalla data di avviso che informa sulla disponibilità di spedizione. La prova del maggior danno e le nostre azioni legali (in special modo spese supplementari e di sostituzione, indennizzo ragionevole, disdetta) non saranno compromesse; tuttavia, la somma forfettaria verrà sottratta da qualsiasi pagamento in sospeso. L’acquirente avrà il diritto di fornire la prova che il nostro danno sia inesistente, insignificante o notevolmente inferiore rispetto all’importo richiesto.

6 Riserva di proprietà

 

6.1 Le merci consegnate restano di nostra proprietà fino al completo pagamento di tutte le pretese derivanti dal contratto di vendita e dal rapporto commerciale in vigore.

6.2 L’acquirente ha il diritto di vendere ed elaborare gli oggetti della nostra consegna in tipici scambi commerciali, ma non ha il diritto di impegnare la merce o di depositarla a titolo di garanzia. L’acquirente deve informarci immediatamente in caso di confisca delle merci o di qualsiasi altra perdita di valore dei nostri diritti da terzi. In caso di pericolo, l’acquirente deve intraprendere tutte le misure necessarie per proteggere i nostri diritti.

6.3 Qualora l’acquirente rivenda la merce consegnata in qualsiasi forma, ci trasferisce tutti i diritti a lui spettanti nei confronti dei suoi clienti per l’importo della nostra fattura o della nostra proprietà congiunta, in conformità al punto 6.4. Accettiamo la cessione. Grazie alla cessione, l’acquirente avrà il diritto di recuperare i crediti. Ci riserviamo il diritto di recuperare i crediti di persona nel caso in cui l’acquirente non rispetti i propri obblighi di pagamento nei confronti dell’azienda e sia inadempiente. In questo caso avremo il diritto di chiedere all’acquirente di informarci sui crediti ceduti e sui debitori e di presentarci tutti i documenti necessari per il recupero. L’acquirente informerà i debitori (terzi) di questa cessione.

6.4 Il trattamento e l’elaborazione, l’unione o il collegamento delle nostre merci consegnate avverrà sempre a nostro nome e dietro nostra indicazione. Se le nostre merci vengono elaborate unitamente a prodotti esteri, acquisiremo la proprietà congiunta del nuovo prodotto in maniera proporzionale al valore del prodotto stesso. Questo vale anche se i nostri prodotti sono uniti o collegati a prodotti di altri proprietari.

6.5 L’acquirente è tenuto a prendersi cura delle merci sottoposte a riserva di proprietà. Se vengono richiesti eventuali interventi di manutenzione, l’acquirente deve, a proprie spese, fornire interventi di manutenzione a intervalli regolari.

6.6 L’acquirente accetta di informarci immediatamente su qualsiasi accesso alle merci consegnate da parte di terzi, ad esempio il pignoramento, nonché su danneggiamento o distruzione. Inoltre, l’acquirente deve informarci immediatamente riguardo a ogni cambio di proprietà degli oggetti della nostra consegna o al cambiamento di ubicazione dell’impresa dell’acquirente.

6.7 Abbiamo il diritto di recedere dal contratto e chiedere un risarcimento danni, e non l’adempimento, nel caso in cui l’acquirente agisca contrariamente al contratto e in special modo in caso di pagamento ritardato o di violazione dei propri obblighi in conformità ai punti 6.5 e 6.6 di cui sopra.

6.8 La presentazione di un’istanza fallimentare nei confronti dell’acquirente ci dà il diritto di recedere dal contratto e di chiedere l’immediata restituzione della merce consegnata.

7 Garanzie

 

La garanzia copre tutti i difetti materiali e di proprietà relativi alle merci consegnate, escludendo tutti i diritti supplementari, in conformità al punto 8 “Responsabilità” seguente.

7.1 A nostra discrezione, potremo riparare o sostituire senza alcun costo per l’acquirente tutte le parti che risultino difettose a causa di circostanze verificatesi prima della trasmissione del rischio. L’acquirente deve informarci immediatamente nel caso in cui venga definita la presenza di tali difetti. I pezzi sostituiti diventano di nostra proprietà. A nostra discrezione, il ritocco deve avvenire nelle nostre strutture. Su richiesta del cliente, il ritocco può avvenire anche in loco. In questo caso, le ore di lavoro e il costo delle parti difettose non verranno addebitati. Tuttavia, le spese di viaggio, i tempi di viaggio e le spese di viaggio supplementari saranno a carico del cliente.

7.2 L’acquirente deve fornirci possibilità e tempo sufficienti per eseguire le riparazioni o consegnare gli articoli sostitutivi. Se non si raggiunge un accordo, non saremo responsabili per le conseguenze derivanti. Solo in casi urgenti di pericolo per la sicurezza operativa o per evitare danni eccessivi, l’acquirente ha il diritto di riparare o far riparare i difetti; le spese saranno a nostro carico. In questi casi, l’acquirente deve informarci immediatamente.

7.3 Nell’ambito delle disposizioni di legge, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto nel caso in cui non dovessimo rispettare una scadenza ragionevolmente concordata per il ritocco o la sostituzione di un oggetto che rechi un difetto materiale, a patto che questa non conformità non sia dovuta a circostanze eccezionali consentite dalla legge. In caso di un lieve difetto, l’acquirente avrà solo diritto a una riduzione del pagamento. Tale diritto non può essere applicato a qualsiasi altra rivendicazione. Per ulteriori rivendicazioni, vedere il punto 8. “Responsabilità”.

7.4 La nostra garanzia non copre i seguenti casi: inosservanza dei nostri manuali operativi, uso inappropriato o improprio, sollecitazione eccessiva, montaggio o messa in servizio errati da parte dell’acquirente o di terzi, normale usura, manipolazione non corretta o negligente, manutenzione irregolare, materiale di lavoro inadeguato, lavori di costruzione non qualificati, terreno non idoneo per la struttura, influenze chimiche, elettrochimiche o elettriche, purché tali casi non possano essere ricondotti a una nostra responsabilità.

7.5 In caso di lavori di ritocco o riparazioni non qualificati effettuati dall’acquirente o da terzi, non saremo responsabili per le conseguenze. Lo stesso vale per eventuali modifiche alla merce consegnata o altri interventi effettuati senza il nostro previo consenso.

7.6 Qualora l’uso dell’oggetto della fornitura dovesse violare diritti di proprietà industriale o copyright protetti nel Paese, in genere, a nostre spese, acquisiamo i diritti per l’ulteriore uso dell’oggetto da parte dell’acquirente o modifichiamo l’oggetto della consegna in modo accettabile per l’acquirente, evitando così un’ulteriore violazione dei diritti industriali. Se ciò non fosse possibile per motivi economici o in una zona specifica in tempi ragionevoli, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto. Nelle circostanze di cui sopra, anche noi avremo il diritto di recedere dal contratto. In aggiunta a questo, dovremo indennizzare l’acquirente in caso di richieste non contestate o soggette a una decisione legalmente vincolante presentate dai titolari dei diritti industriali.

7.7 I nostri obblighi di cui al precedente paragrafo 7.6. sono inappellabili, in conformità al punto 8. “Responsabilità”, per quanto riguarda la violazione di diritti industriali o copyright. I nostri obblighi si applicano solo se:

  • l’acquirente ci informa immediatamente di eventuali violazioni di diritti industriali o copyright rivendicati,
  • l’acquirente ci fornisce assistenza per difendere le richieste o accetta le misure di modifica in base al precedente punto 7.6,
  • ci riserviamo di applicare tutte le misure difensive, compresa l’eventuale risoluzione extragiudiziale,
  • la perdita della titolarità non è dovuta a un’istruzione o a un disegno di produzione forniti dall’acquirente, e
  • la violazione non è causata da una modifica arbitraria dell’oggetto consegnato o da un uso non conforme al contratto.

8. Responsabilità

 

8.1 Qualora, a causa di negligenza, l’acquirente non dovesse essere in grado di utilizzare l’oggetto consegnato in conformità al contratto a causa di proposte o consigli omessi o non corretti effettuati o forniti prima o dopo la firma del contratto, o a causa della violazione di altri obblighi accessori, in particolar modo istruzioni sul funzionamento e sulla manutenzione degli oggetti consegnati, verrà applicata la risoluzione ai sensi del paragrafo 7 “Garanzia” e 8.2 e ciò escluderà qualsiasi ulteriore richiesta.

8.2 A prescindere dalle considerazioni legali, la nostra responsabilità per danni non causati all’oggetto consegnato è limitata a

  • intenzione,
  • colpa grave di titolare, istituzioni o dirigenti,
  • lesioni presunte potenzialmente letali, fisiche o di salute,
  • difetti fraudolentemente nascosti da noi o per i quali abbiamo garantito la non esistenza,
  • difetti dell’oggetto fornito per quanto riguarda la responsabilità per danni personali e materiali a oggetti di uso privato come previsto dalla legge sulla responsabilità del prodotto.
    In caso di presunta violazione di obblighi contrattuali sostanziali, saremo inoltre responsabili per la negligenza di dipendenti in posizioni non dirigenziali e per negligenza lieve; in quest’ultimo caso, la nostra responsabilità è limitata ai danni (in considerazione del tipo di prestazioni e della consegna) tipici per il contratto e normalmente prevedibili. Non saranno ammesse ulteriori richieste.

9. Prescrizione di legge

 

Tutte le richieste avanzate da parte dell’acquirente non saranno più valide 12 mesi dopo la consegna, a prescindere dai loro titoli. I termini di prescrizione di legge si applicano a richieste di risarcimento danni avanzate dall’acquirente a causa di intenzioni, comportamenti fraudolenti, colpa grave e lesioni presunte potenzialmente letali, fisiche o di salute e in relazione a responsabilità prevista per oggetti ad uso privato (paragrafo 8.2) dalla legge sulla responsabilità del prodotto.

10. Conclusione, legge applicabile, tribunale competente

 

10.1 I rapporti commerciali saranno esclusivamente governati, regolati e interpretati secondo le leggi della Repubblica Federale di Germania con esclusione delle leggi che riguardano l’acquisto internazionale di beni mobili, anche se la sede legale dell’acquirente si trova all’estero.

10.2 Il luogo di adempimento di tutti gli obblighi delle parti ai sensi del presente documento è 88250 Weingarten/Germania.

10.3 La competenza esclusiva e internazionale legale per tutte le contestazioni derivanti da o in connessione con le consegne è la nostra sede legale presso 88250 Weingarten, in Germania. Avremo anche il diritto di applicare la legge attualmente in vigore presso il tribunale competente della sede operativa dell’acquirente.

10.4 Qualora una o più delle disposizioni del contratto, compresi questi Termini e condizioni generali, siano o diventino inefficaci, non verrà interessata la validità delle restanti disposizioni. Una disposizione in tutto o in parte inefficace sarà sostituita da una disposizione che, per quanto possibile, riporti lo scopo commerciale della disposizione inefficace.

Stato: 06/2011

Our customers are our reference

Indirizzo

TOX® PRESSOTECHNIK S.r.l.
Via XXV Aprile 39
20091 Bresso
Telefono: +39 02 61039788
Fax: +39 02 6140555
Contatti
IT: +39 02 61039788 Modulo di contatto
 
Cookie Information

Per ottimizzare la navigazione nel nostro sito da parte degli utenti, utilizziamo dei cookie. È possibile impedire o regolare i cookie impostando il proprio browser.